Pubblicato in: game of thrones, L'autore del mese, La classifica dei 10

L’autore del mese – 8 curiosità su George R.R Martin – Il Trono di Spade

Ciao a tutti e buon inizio settimana!

Come alcuni di voi sapranno, tra meno di un mese andrà finalmente in onda la nuova stagione di Game of Thrones. Ho scoperto questa serie un paio di anni fa, e me ne sono subito innamorata! Recentemente ho anche iniziato la saga letteraria di George R.R Martin e ho quindi pensato di dedicare l’appuntamento dell’autore del mese, proprio a lui.

Autore di una delle saghe più amate al mondo, George R.R Martin in questo periodo sta subendo le ire dei fan, ormai rassegnati all’attesa per l’uscita di Winds of Winter, il sesto capitolo della serie. Scopriamo quindi qualche curiosità, estrapolata dalle interviste allo scrittore!

george.jpg

Morte Prematura

Che cosa accadrebbe se l’autore morisse improvvisamente, senza completare la saga?

In caso di morte prematura, Martin ha dato l’ordine di distruggere il suo archivio e tutti i documenti che contiene, impedendo a chiunque di portare a termine la saga. Lo scrittore è dunque molto geloso della sua creazione e vuole essere l’unico ad avere voce in capitolo. Segue invece un’altra strada la serie tv, le cui ultime stagioni non si basano sui libri.

Ricchezza

George R.R Martin è nato e cresciuto a Santa Fe (New Mexico) e proviene da una famiglia di umili origini, che cadde in povertà in seguito alla crisi del 1929. Non potendo permettersi le vacanze o i giochi, come i suoi coetanei, Martin iniziò a viaggiare con la fantasia, inventando storie, leggendo fumetti e libri.

“In estate stavamo semplicemente nel nostro vecchio appartamento, e io sognavo di essere su altri pianeti e vivere in altre dimensioni”

Oltre le Cronache del Ghiaccio e del fuoco

George R.R Martin non è solo l’autore delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, ma ha scritto numerosi altri romanzi, racconti, antologie e saghe.

Il Viaggio di Tuf, I Re della Sabbia, Le Torri di Cenere

Guerra del Vietnam

Nonostante la guerra nei romanzi di Martin sia fondamentale nella trama, l’autore si dichiarò obiettore di coscienza, evitando di fatto la partecipazione al conflitto in Vietnam. Ottenne credibilità presentando tra i documenti una storia pubblicata un paio di anni prima, dove il protagonista mostrava chiari sentimenti contro la guerra e i militari. Tuttavia non si dichiara del tutto pacifista, ritenendo la Seconda Guerra Mondiale contro al nazismo necessaria. Secondo Martin invece la Prima Guerra Mondiale fu “un colossale spreco di milioni di vite”.

Young-George.jpg

Generi Diversi

Martin, ora conosciuto per Il trono di spade, non è solo un autore di Epic Fantasy, ma negli anni ha sperimentato diversi generi. Iniziò infatti, ad essere conosciuto per delle pubblicazioni fantascientifiche, ispirato dalle missioni Apollo del tempo. Dopo aver vinto numerosi premi, iniziò a concentrarsi su altri generi, raccontando ogni volta qualcosa di completamente diverso.

Fallimento e Televisione

La carriera di George R.R non fu però sempre di successo. Quando la pubblicazione del suo quarto romanzo (Armageddon) fu un completo fiasco, lo scrittore fu costretto a iniziare a scrivere per il cinema. In questo periodo lavorò per il rilancio di The Twilight Zone e La Bella e la Bestia. Nonostante riuscisse a guadagnare bene, la sua creatività era limitata dal budget della produzione e dalle decisioni di terzi. Decide quindi di tornare a scrivere romanzi e nel 1991 iniziò Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

Ispirazione

George R.R Martin trovò l’ispirazione per Game of Thrones da fatti realmente accaduti, come la Guerra delle due Rose. Anche Tolkien fu importante per lo scrittore, che voleva un fantasy che potesse essere così epico come il Signore degli Anelli.

g.jpg

Tyrion e Aria

Inizialmente Il Trono di Spade era molto diverso dalla saga che conosciamo oggi. Tyrion ad esempio, era innamorato – non ricambiato – di Arya, che però aveva occhi solo per Jon Snow. Solo cinque personaggi sarebbero dovuti arrivare vivi alla fine della saga, Daenerys, Arya, Bran, Jon, Tyrion. Sansa e Joffrey avrebbero avuto un figlio, quest’ultimo sarebbe morto per mano di Tyrion dopo essere stato mutilato da Robb. Robb sarebbe stato invece ucciso da Jaime e Tyrion. Queste sono solo alcune delle numerose differenze, poi cambiate dallo scrittore, contenute in una lettera inviata al suo agente.

fo.jpg

Se ti è piaciuto questo articolo, vedi anche:

 

Pubblicato in: Curiosità, La classifica dei 10

Top 5 – I Classici da leggere almeno una volta nella vita

Ciao a tutti e buon weekend!

I classici sono quei libri che nonostante il passare degli anni restano sempre attuali e sono una garanzia di qualità. Spesso però vengono classificati come “noiosi” o “troppo difficili” siccome appartengono ad epoche passate, e di conseguenza evitati da tanti lettori.

Ho chiesto ad un gruppo facebook di lettori di indicarmi il libro classico preferito, quel romanzo che deve essere letto almeno una volta nella vita. Dopo aver visionato un centinaio di risposte, ecco la TOP 5!

cime.jpg

1. Cime Tempestose

Cime Tempestose è il famoso romanzo della letteratura inglese scritto da Emily Brontë nel 1847, e narra la storia di Heathcliff e del suo amore per Catherine.

Curiosità: Quando fu pubblicato la prima volta, non fu ben accolto dalla critica che lo giudicò controverso.

 

2. Orgoglio e Pregiudizio

giphybg.gif

Orgoglio e Pregiudizio è il romanzo più celebre della scrittrice inglese Jane Austen. Negli anni ha dato vita a numerose trasposizioni televisive e cinematografiche, tra le più famose troviamo il film del 2005 con Keira Knightley e la serie televisiva con Colin Firth.

3. Jane EyreI Promessi sposi

A pari merito, si contendono la medaglia di bronzo il classico della sorella di Emily Brontë, Charlotte con Jane Eyre, e i Promessi Sposi, romanzo della letteratura italiana scritto da Manzoni nel 1827.

4. Il Conte di Montecristo

il conte.jpg

Considerato uno dei capolavori della letteratura francese, il romanzo di Alexander Dumas racconta la prigionia, la fuga e la vendetta di Edmond Dantès, arrestato ingiustamente e condotto nella prigione del Castello d’If.

5. Anna Karenina

anna.gif

Ci spostiamo infine in Russia, con il famoso romanzo di Lev Tolstoj, pubblicato nel 1877.

Tra i titoli più frequenti dopo la quinta posizione ho trovato: Madame Bovary, Via col vento, Il Piccolo Principe, Il Gattopardo, Don Chisciotte e Romeo e Giulietta.

Qual è il vostro romanzo classico preferito? Fatemi conoscere la vostra opinione nei commenti 🙂 Il mio è Orgoglio e Pregiudizio!

 

Pubblicato in: Harry Potter, L'autore del mese, La classifica dei 10

L’autore del mese ~ Gennaio 2017 ~ 11 cose che non sai di J.K Rowling

Con Gennaio si apre anche una nuova rubrica, l’autore del mese. Il personaggio che ho scelto oggi per voi è J.K Rowling. Ho deciso di parlarvi di lei perché è una delle mie scrittrici preferite e un modello a cui ispirarsi nella mia altra grande passione, la scrittura.

[Foto Indipendent.co.uk]

Ma J.K Rowling non è solo la madre di una delle saghe più famose del mondo. Ha infatti all’attivo altri libri di successo come Il Seggio Vacante e la serie di gialli con lo pseudonimo Robert Galbraith (di cui al momento ne sono usciti 3)
Ho raccolto per voi una serie di curiosità su una delle donne più influenti del Regno Unito, estrapolate in parte dal documentario sulla sua vita: J.K Rowling, a Year in her life e da interviste varie rilasciate nel corso degli anni.

1)  I genitori di J.K Rowling sono stati una grande fonte d’ispirazione per la stesura di Harry Potter, la loro morte non ha influito direttamente sulla trama, ma ha reso la storia più cupa e oscura. A loro si ispira anche il viaggio in treno per raggiungere Hogwarts. I genitori infatti, si conobbero e innamorarono proprio su un treno.

Continua a leggere “L’autore del mese ~ Gennaio 2017 ~ 11 cose che non sai di J.K Rowling”

Pubblicato in: Dal libro al film, La classifica dei 10

~ 10 film tratti da libri in uscita nel 2017 

Recentemente vi ho parlato dei libri in uscita nel mese di Gennaio. Oggi voglio invece parlarvi dei film tratti da libri in uscita nelle sale quest’anno. Il 2016 è stato un anno importante per questa categoria, per citarne uno Animali Fantastici e dove trovarli di cui abbiamo ampiamente parlato.
Scopriamo insieme le uscite del 2017!

L’anno si apre con il film d’animazione GGG, il Grande Gigante Gentile di Roald Dahl e portato sullo schermo da Stephen Spielberg.

Un altro cartone animato in arrivo è Capitan Mutanda, protagonista della fortunata serie omonima di Dav Pilkey che ha venduto oltre 70 milioni di copie. Il film DreamWorks uscirà negli Stati Uniti il 2 giugno.

50 sfumature di nero è il sequel del primo capitolo della saga erotica di E.L James e approderà nelle sale a San Valentino.

A distanza di oltre 20 anni dal film cult, esce il sequel T2: Trainspotting, adattamento cinematografico del romanzo Porno.

Continua a leggere “~ 10 film tratti da libri in uscita nel 2017 “

Pubblicato in: La classifica dei 10

I libri più venduti del 2016

Il 2017 è ormai alle porte, un altro anno è passato e per gli accaniti lettori è momento di bilanci. Per quanto mi riguarda quest’anno, a causa di impegni lavorativi, non ho letto quanto avrei voluto, ma mi affaccio al 2017 con la speranza e la promessa di leggere molto di più. A questo proposito ho deciso di organizzare una Reading Challenge, della quale vi parlerò nei prossimi giorni.

Nel frattempo ho stilato per voi una lista dei libri più venduti del 2016 secondo il sito ibs.it , uno dei maggiori shop online di libri in Italia.

 

10. Il nome di Dio è misericordia. Una conversazione con Andrea Tornielli

9788856653144_0_0_1527_80.jpg

 

 

9. La ragazza del treno di Paula Hawkings

9788856637779_0_0_1551_80.jpg

A seguito dell’uscita nelle sale del film tratto dal libro, La ragazza del treno, è ancora in testa alle classifiche a più di un anno dall’uscita. Ne abbiamo parlato qui.

Continua a leggere “I libri più venduti del 2016”

Pubblicato in: Da Scoprire, La classifica dei 10, Scovato in libreria

5 romanzi per entrare nello spirito natalizio

Ciao a tutti!

Natale è ormai alle porte, manca poco più di un mese e con lo spuntare delle prime luci e del freddo, arriva anche l’atmosfera natalizia.

Lo spirito del natale però crescendo può essere più difficile da trovare, non è di certo come quando da bambini correvamo in giardino alla prima neve a costruire un pupazzo o scartavamo i regali sotto l’albero addobbato. A volte è necessario “forzare” un po’ la mano per entrare nell’atmosfera. Perché non leggere un buon libro accompagnato magari da una tazza di cioccolata fumante?

Ho selezionato per voi 5 titoli per accompagnarvi in questa missione e godervi ancora di più le feste!

 Canto di Natale ~ Charles Dickens

wp-1479673908368.jpg

Anche pur non avendolo mai letto,tutti conoscono la storia di Scrooge, ripreso da cartoni animati e film, Canto di Natale è l’esempio perfetto di un racconto a tema per tutta la famiglia. Il burbero e cinico Scrooge vi accompagnerà in un viaggio attraverso il Natale passato, presente e futuro e vi farà riflettere sulla vera essenza delle festività.

Da non perdere: A Christmas Carol in 3D con Jim Carrey e per i più romantici la Rivolta delle ex con Matthew McConaughey.

Continua a leggere “5 romanzi per entrare nello spirito natalizio”

Pubblicato in: La classifica dei 10

~ 5 modi per risparmiare sull’acquisto di libri ~

Per noi amanti dei libri entrare in una libreria è un momento di adrenalina pura, quasi come paracadutarsi dalla cima di una montagna. Scaffali e scaffali di libri, classici, gialli, fantasy, noir ecc, un tripudio di pagine ancora da scoprire. Ma puntualmente incontriamo un enorme ostacolo davanti a noi: il prezzo, che rende questa attività divertente come pagare una bolletta della luce.

Come possiamo dunque non lasciarci prendere dallo sconforto ogni volta che acquistamo un libro?
Ho deciso di stilare una lista di modi per risparmiare qualche euro per ogni volume. 

1) Mercatino dell’usato

Io prima di tutti ho sempre snobbato questi posti, convinta di trovare solamente antiquariato e cianfrusaglie da soffitta. Sono invece rimasta piacevolmente colpita dalla quantità di libri a poco prezzo che è possibile scovare se si presta un po’ di attenzione. I mercatini dell’usato non sono solo negozi (che trovate praticamente in ogni città), ma anche eventi mensili o semestrali organizzati da diversi paesini nelle vicinanze del luogo in cui abitate. Spesso tra libri scolastici, dizionari e manuali si nascondono oltre ai grandi classici anche libri usciti qualche anno prima ad appena pochi euro! 

Pro: Il prezzo che spesso varia dai 0,50€ ai 3€

Contro: Le nuove uscite sono introvabili

2) Siti di libri usati sul web

Internet è diventato un must per tutti coloro che decidono di vendere il proprio usato, siti come eBay ne hanno fatto la propria fortuna.

Anche il settore dei libri ha una vasta scelta sul web, basta solamente trovare il sito che più si addice a ciò che cerchiamo. 

Pro: Prezzi inferiori, consegna a domicilio

Contro: Impossibilità di vedere la qualità del libro che si acquista, spese di spedizione alte.

3) Carte fedeltà ~ nuovo sul web

Molti marchi come Mondadori o Feltrinelli hanno il proprio sito online dal quale in tutta comodità è possibile ordinare i libri e riceverli a casa in un paio di giorni. Le spese di spedizione sono spesso gratuite per ordini superiori ad una certa cifra (ad esempio 19€). È inoltre possibile ricevere gratuitamente la tessera fedeltà con la quale accumulare punti e ricevere credito da usare su nuovi ordini.

Pro: Credito gratuito, spese di spedizione gratis

Contro: Prezzi del libri come nuovi senza possibilità di acquisto usato

4) Facebook

Questa è una recente scoperta per quanto mi riguarda. Cercando pagine per appassionati di lettura mi sono imbattuta in alcuni gruppi dove è possibile vendere e comprare libri usati accordandosi privatamente tra le parti.

Pro: Prezzi bassi, vasta selezione di libri

Contro: Venditori non sempre affidabili

5) Scambio di libri

Lo scambio di libri si lega in parte con quanto detto sopra. È possibile infatti nei gruppi sopracitati anche scambiare libri tra le parti. Se invece avete amici o conoscenti che amano leggere quanto voi potete accordarvi e cedere i volumi che non vi piacciono più con altri.

Pro: Libri gratuiti

Contro: Cessione di libri per riceverne altri

Voi quali mezzi usate per risparmiare sull’acquisto dei vostri titoli preferiti? Fatemi sapere nei commenti!

Pubblicato in: La classifica dei 10

5 Biblioteche da Sogno

Ciao a tutti!

Oggi ho deciso di parlarvi di alcune delle biblioteche più belle al mondo. Non so voi, ma io da amante della lettura, ogni volta che metto piede in una libreria fatico a trovarne l’uscita! Rimarrei per ore a girovagare tra gli scaffali alla ricerca di un romanzo che non ho ancora letto!

Il mondo è pieno di bellissime biblioteche dalle strutture moderne e articolate o dal fascino antico. Ho deciso di inserire in classifica gli edifici storici, racchiudendo il raggio all’interno dell’Europa.

1. Biblioteca Reale dell’Escorial – Madrid

tumblr_nftm86AboP1sdzt1vo1_1280-e1444811858447.jpg

[foto Scambieuropei.info]

La Biblioteca fu voluta da Filippo II, che intendeva riunire in questa sala tutto il sapere del tempo. Tra gli scaffali si trovano libri dal valore molto alto, manoscritti greci, arabi ed ebraici, manoscritti medievali, antiche collezioni e persino libri autografati da Carlo V e Santa Teresa d’Ávila. Le pareti affrescate sono opera di Pellegrino Tibaldi (architetto e pittore italiano). La biblioteca comprende oltre 40mila volumi e 2700 manoscritti.

Altre foto consultabili qui.

2. La Biblioteca dell’Abbazzia di Admond – Austria

Bibliothek_Stift Admont

La biblioteca dell’abbazzia è di dimensioni imponenti (79 x 14 metri), decorata con affreschi Trompe-l’oeil e sculture che rappresentano il Giudizio Universale ed è illuminata da sette eleganti cupole.

L’enorme sala comprende 180mila opere tra le quali 1400 manoscritti antichi e diversi incunaboli. E’ stata recentemente ristrutturata e molti libri sono stati ripuliti e restaurati.

Altre info qui.

3. Biblioteca del Klementinum – Praga

La biblioteca ospita al suo interno più di 20mila volumi di letteratura teologica. Gli splendidi affreschi dipinti da Jan Hiebl ricoprono il soffitto e  raffigurano santi gesuiti. Al centro della sala si trova inoltre una collezione di mappamondi, globi astronomici e orologi.

Altre foto ed info consultabili qui

4. Biblioteca del Trinity College – Dublino

La biblioteca al suo interno comprende circa cinque milioni di testi ed un’importante collezione di antichi manoscritti, fra cui il famoso Libro di Kells  (manoscritto dei quattro Vangeli scritto in latino). In questa università si sono formati Oscar Wilde, Bram Stoker; Jonathan Swift ecc.. La biblioteca è stata anche il set cinematografico di Harry Potter.

Sito ufficiale

5. Biblioteca dell’Abbazia di Wiblingen – Germania

The monastery’s library

La Biblioteca dell’abbazia situata all’interno dell’abbazia di Wiblingen (a sud della città di Ulma)  fu completata nel 1744 dal nipote dell’originale architetto, Johann Wiedemann.
Rappresenta uno degli esempi più importanti di stile rococò, con le sue 32 colonne di stucco rosa e azzurre.

Foto e info qui.

Questa era la mia selezione di 5 biblioteche da sogno! Ne avete altre da segnalare? Fatemi sapere nei commenti qui sotto!

Pubblicato in: La classifica dei 10

5 errori in Harry Potter and the Cursed Child

image

Ciao a tutti!
Oggi voglio parlarvi di Harry Potter and the Cursed Child. Per chi ancora non lo sapesse si tratta di un’opera teatrale uscita il 31 luglio. I più fortunati possono acquistare i biglietti e vedere lo spettacolo in teatro a Londra. Tutti gli altri possono acquistare la trascrizione dell’opera, disponibile in tutte le librerie e online. Per ora è disponibile solo in inglese, ma a settembre uscirà il libro tradotto in italiano (Harry Potter e l’erede maledetto). È già possibile preordinare il libro su amazon.it

Ho preordinato il libro a febbraio sul sito inglese di amazon. Mi è arrivato qualche giorno dopo l’uscita e l’ho letto in poco meno di un giorno.
Mi sono peró subito accorta di alcune incongruenze con la saga originale. Ho deciso di stilare un elenco di quelli che io ritengo errori-sviste-incongruenze.

Questo articolo contiene numerosi spoiler. Pertanto chi non avesse letto il libro è avvertito!

image

1) Pozione Polisucco.

Come apprendiamo da Harry Potter e la Camera dei Segreti, la pozione polisucco richiede molto tempo, abilità e ingredienti difficili da reperire.
In the cursed child viene preparata in pochissimo tempo e subito disponibile per essere utilizzata (atto 1 scena 16)
Nell’atto 4, scena 10 Albus propone nuovamente di trasformare Harry in Voldemort attraverso la pozione polisucco, utilizzando gli ingredienti di Bathilda Bath. Trasformazione che doveva avvenire in quell’esatto momento.

(…) Polyjuicing. And I think Bathilda Bagshot may have all the ingredients for Polyjuice in her basement. We can Polyjuice into Voldemort and bring her to us.

2) Giratempo

Il giratempo fa la sua prima apparizione in Harry Potter e il prigioniero di azkaban.
Hermione lo utilizza per frequentare più lezioni contemporaneamente.
Come lei stessa precisa, si tratta di un oggetto estremamente pericoloso, che va contro ad ogni legge magica.
I giratempo sono stati tutti distrutti durante la battaglia al ministero della magia.
Ricompaiono in the cursed child, Albus e Scorpius lo usano più volte per salvare Cedric Diggory e cambiare quindi il corso del futuro.
I viaggi nel tempo in questo libro, a parer mio, vengono effettuati senza alcuna logica, con conseguenze che sarebbero dovute essere ben più gravi di quanto descritto.

3) Draco Malfoy

image

Draco Malfoy è sempre stato l’odioso ragazzino biondo che cercava in ogni modo di rendere la vita impossibile a Harry e i suoi amici. Tutti ci siamo chiesti almeno una volta se fosse finalmente maturato.
Inizialmente sembra esattamente quel ragazzino, ma poi inspiegabilmente nel secondo atto il suo carattere muta radicalmente e si ritrova a confidarsi con Harry.
Draco nella saga originale non si mostra mai per quello che è realmente a mio parere, non esterna mai le sue debolezze.
In the cursed child invece si apre ad Harry, ammette di aver desiderato giocare a quidditch a livello professionistico, ma di non essere abbastanza bravo (lo stesso Draco super competitivo?), confida ad Harry l’intensità del suo amore per la moglie defunta e la verità sui pettegolezzi sulla sua famiglia.
In sostanza, Malfoy appare come un uomo completamente differente dalla saga e dall’inizio del libro.
La crescita e la maturità fanno parte della vita di ogni individuo, ma a mio parere si tratta dello stravolgimento innaturale di un personaggio.

4) Voldemort e Bellatrix

image

Come sappiamo dalla saga originale, Bellatrix ha sempre provato un forte sentimento per Voldemort, quasi maniacale.
Il Signore Oscuro invece non ha mai ricambiato, è incapace di provare qualsiasi sentimento.
Inoltre nella saga non viene mai menzionato il fatto che Bellatrix fosse incinta.
Secondo un veloce calcolo, Deplhi dovrebbe avere all’incirca 23-24 anni quando fa la sua comparsa nella storia.
Com’è dunque possibile che non venga mai menzionato nella saga originale? Di sicuro una donna incinta, soprattutto se così vicina a Voldemort non sarebbe passata inosservata!

image

5) Severus Piton

(..) Tell Albus – tell Albus Severus – I’m proud he carries my name.

Piton, davvero?!
Lo stesso uomo che ha maltrattato Harry per anni?!

image

Voi invece quali incongruenze avete trovato nella storia?
Fatemelo sapere nei commenti!

Pubblicato in: La classifica dei 10

I 10 libri più venduti di sempre

Ciao a tutti!

Oggi ho deciso di parlarvi dei 10 libri più venduti di sempre. Nel web si possono trovare diversi articoli più o meno aggiornati. E’ difficile fare una stima esatta di copie vendute, soprattutto di alcuni libri risalenti a secoli fa, come la Bibbia o il Corano. Ho deciso di escludere i volumi storici o religiosi dalla lista.

Ecco quindi i 10 libri più venduti nella storia:

 

  1. Don Chisciotte – Miguel de Cervantes 500 milioni di copie

 

Alonso Quijano è uomo morbosamente appassionato di romanzi cavallereschi. Le letture lo condizionano a tal punto da trascinarlo in un mondo fantastico, nel quale si convince di essere chiamato a diventare un cavaliere errante. Si mette quindi in viaggio per la Spagna per difendere i deboli e riparare i torti.

 

      2. La saga di Harry Potter – J.K Rowling  450 milioni di copie

 

La serie completa è disponibile su amazon a 109,65€

3. Una storia tra due città – Charles Dickens  200 milioni di copie

https://i2.wp.com/cogitoetvolo.it/wp-content/uploads/download7.jpg

(…) Tra le molteplici vicende umane che si intrecciano in queste pagine spiccano quelle di Lucie Manette, donna insieme dolce e coraggiosa, figlia di un uomo ingiustamente detenuto nella Bastiglia e da lei inizialmente creduto morto; di Charles Darnay, aristocratico francese espatriato in Inghilterra, indiscriminatamente accusato durante il Terrore; e infine dell’avvocato Sydney Carton, dall’ ambiguo passato, cui viene offerto un inconsueto destino.

Disponibile su ibs.it a 9,78€

 

4. Il signore degli anelli – J.R.R Tolkien      150milioni di copie

 

(…) Avventure in luoghi remoti e terribili, episodi di inesauribile allegria, segreti paurosi che si svelano a poco a poco, draghi crudeli e alberi che camminano, città d’argento e di diamante poco lontane da necropoli tenebrose in cui dimorano esseri che spaventano al solo nominarli, urti giganteschi di eserciti luminosi e oscuri.

Disponibile su amazon a 12,75€

5. Lo Hobbit – J.R.R Tolkien  140,6 milioni di copie

Lo hobbit

Lo Hobbit funge da introduzione al mondo incantevole della Terra di Mezzo, dimora degli elfi, dei nani, dei maghi, degli orchi, dei draghi, dei goblin e di un esercito di altre creature descritte nel Signore degli Anelli e nel Silmarillion, le storie che ebbero origine dalla fantasia di J.R.R. Tolkien.

Disponibile su feltrinelli.it a 9,35€

6. Il piccolo principe – Antoine de Saint-Exupéry 140 milioni di copie

Il Piccolo Principe

È la storia dell’incontro tra un aviatore, costretto da un guasto ad un atterraggio di fortuna nel deserto, e un ragazzino alquanto strano, che gli chiede di disegnargli una pecora. Il bambino viene dallo spazio e ha abbandonato il suo piccolo pianeta perchè si sentiva troppo solo lassù: unica sua compagna era una rosa.

Disponibile su ibs.it a 7,90€

7. La saga di Twilight – Stephanie Meyer 120 milioni di copie

 

Bella si è appena trasferita a Forks, la città più piovosa d’America. E il primo giorno nella nuova scuola e, quando incontra Edward Cullen, la sua vita prende una piega inaspettata e pericolosa. Con la pelle diafana, i capelli di bronzo, i denti luccicanti, gli occhi, color oro, Edward è algido e impenetrabile, talmente bello da sembrare irreale. Tra i due nasce un’amicizia dapprima sospettosa, poi più intima, che presto si trasforma in un’attrazione travolgente. (…)

Disponibili separatamente su mondadoristore.it

8. Dieci piccoli indiani – Agatha Christie 100 milioni di copie

http://www.inmondadori.it/img/Dieci-piccoli-indiani-Agatha-Christie/ea978880450759/BL/BL/01/NZO/?tit=Dieci+piccoli+indiani&aut=Agatha+Christie

Dieci persone estranee l’una all’altra sono state invitate a soggiornare in una splendida villa a Nigger Island, senza sapere il nome del generoso ospite. Eppure, chi per curiosità, chi per bisogno, chi per opportunità, hanno accettato l’invito. (…)

Disponibile su mondadoristore.it a partire da 7,35€

8.Il sogno della camera rossa – Cao Xueqin 100 milioni di copie

https://i1.wp.com/ecx.images-amazon.com/images/I/51eAduFTssL._SY300_.jpg

Con i suoi circa 450 personaggi che ruotano intorno al destino di Pao-yu, di sua cugina Tai-yu e di Po-ch’ai, in un mulinare continuo di sortilegi che attingono alla tradizione taoista, al sogno e all’allegoria metafisica, questo libro enciclopedico e commovente è un esempio di narrazione unica nel suo genere.

Disponibile su ibs.it a 13,18€

 

8. Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Caroll 100 milioni di copie

https://i0.wp.com/www.romanticamentefantasy.it/wp-content/uploads/2016/03/CARROLL_2alice1.jpg

 

(…) un romanzo in cui la sospensione dell’incredulità è d’obbligo, il gusto del gioco non può essere dimenticato e va riscoperto con occhi che sappiano guardare al di là del consueto. Perché qui è l’essenza della vita, e forse tra i sogni segreti di tanti c’è proprio la tana di un coniglio bianco in cui perdersi, uno specchio al di là del quale riscoprire la bellezza della vita reale.

Disponibile su ibs.it a 3,32€

 

8. 50 sfumature – E.L. James 100 milioni di copie

Cinquanta sfumature di grigio

 

Quando Anastasia Steele incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo e misterioso e di volerlo a tutti i costi. Incapace a sua volta di resisterle, anche lui deve ammettere di desiderarla, ma alle sue condizioni. Presto Anastasia scoprirà che Grey ha gusti erotici e pratiche sessuali decisamente singolari ed è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dal bisogno di controllo. Nello scoprire l’animo enigmatico di Grey, Anastasia conoscerà per la prima volta i suoi più oscuri desideri, di cui tutte parlano…

A partire da 12,66€ per il primo volume su mondadoristore.it

9. Le Cronache di Narnia – C.W. Lewis  85 milioni di copie

Le cronache di Narnia

 

Viaggi fino alla fine del mondo, creature fantastiche, epiche battaglie tra il bene e il male: cosa avrebbe potuto aspettarsi di più un lettore? Scritto nel 1949 da C.S. Lewis, “Il leone, la strega e l’armadio” inaugurò la serie dei sette volumi che sarebbero divenuti celebri come “Le Cronache di Narnia”

Disponibile su lafeltrinelli.it a partire da 18,70€

 10. Il codice da Vinci – Dan Brown  80 milioni di copie

Il Codice da Vinci

 

Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l’allarme e le grate di ferro all’entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore. L’assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l’uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

Disponibile su mondadoristore a 10,20€

Voi quali avete letto e quali ancora vi mancano? Fatemelo sapere in un commento!